Finalmente un giradischi comodo!

Vado subito al dunque: un giradischi bluetooth ha l’enorme vantaggio di funzionare e darti immediato piacere ovunque, senza la necessità di aver a portata di cavo un amplificatore (ovviamente i cavi ci sono, nel caso lo vogliate collegare in maniera tradizionale, e non è nemmeno obbligatorio avere un amplificatore con la funzione phono, visto che questo Sony ha un preamplificatore integrato).

Per dire: a casa nostra il giradischi è normalmente relegato nel mio studio, dove i gatti e i bimbi non possono entrare e dove, soprattutto, ho lo spazio necessario per ospitare lo stereo (ampli + lettore cd + casse + giradischi). Quindi l’ascolto dei vinili non è mai stato, in questi anni, una cosa condivisa col resto della famiglia. Ora posso tranquillamente mettere questo giradischi in un qualsiasi punto del soggiorno (magari un punto non raggiungibile da gatti e bambini) e godermi uno dei dischi della mia incredibile e numerosisssssima collezione (una quarantina, esagerando, però tutti stupendi, giuro!).

Collegare uno speaker o delle cuffie bluetooth è semplicissimo: se avete già fatto cose simili in vita vostra ci metterete cinque secondi. Oltre al tasto del bluetooth troverete il tasto Play, il tasto Stop, il tasto per alzare/abbassare il braccio e due selettori per formato del disco e velocità dello stesso. Fine.
Da quando l’ho tolto dalla confezione a quando ho ascoltato il primo vinile (Random Access Memory dei Daft Punk, gentilmente inviatomi sempre da Sony assieme al primo disco di Battisti) son passati non più di 5 minuti, persi soprattutto a togliere il cellophane al disco e a scegliere su quale speaker iniziare l’ascolto.

Non so se possa essere indicativo di quanto sia utile avere un giradischi utilizzabile in qualsiasi punto della casa e senza necessitare di amplificatori particolari (o anche non particolari) ma, quando ho mostrato questo PS-LX310BT nelle stories di Instagram, nel giro di dieci giorni due amiche l’hanno comprato e ne sono ancora molto innamorate. Su Amazon (ma probabilmente ovunque?) è in bundle con uno speaker bluetooth, quindi vi basta una presa della corrente e un disco per essere subito pronti. Adesso dovete solo iniziare a comprare un po’ di vinili. Io vi consiglio questi tre (i primi che mi son venuti in mente):

Neutral Milk Hotel – In the Aeroplane over the Sea
Pulp – Different Class
Pavement – Crooked Rain, Crooked Rain

Inutile dire che, da quando Sony mi ha regalato questo, il vecchio giradischi non è più stato utilizzato: la cosa che preferisco è sicuramente la possibilità di ascoltare i vinili in cuffia mentre faccio cose tra soggiorno e cucina, e i gatti muti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*